Il gruppo Folkloristico Agilla e Trasimeno, UmbriaIl gruppo Folkloristico Agilla e Trasimeno

Gurppo Folkloristico Agilla e Trasimeno Castiglione del Lago

Il Gruppo "Agilla e Trasimeno" si forma nel 1957, allo scopo di mantenere vive alcune forme della cultura popolare e della civiltà contadina delle zone costiere del Lago Trasimeno; è composto da giovani di Castiglione del Lago, spinti dalla passione e dall’ amore per il proprio popolo e le sue tradizioni. Il costume è quello semplice della gente delle rive del Lago Trasimeno tra la fine dell' ‘800 e primi del '900. Le donne, strette in un bustino, hanno un grande fazzoletto sulle spalle e un grembiule in vita; gli uomini si presentano con panciotto e pantaloni fermi al polpaccio sostenuti da un’alta fascia in vita.

I costumi del gruppo

La Leggenda

Il nome del Gruppo deriva dall'antica leggenda, di origine etrusca, del principe Trasimeno, figlio del dio Tirreno, che, nel corso delle sue escursioni, attraversando le terre del Centro-Italia, fece sosta vicino ad un Lago. Il Principe qui conobbe la ninfa Agilla, che abitava una delle isole del Lago e se ne innamorò perdutamente, fino a morirne. Da allora il Lago prese il nome di Trasimeno e si dice che nelle sere di agosto, quando un leggero vento accarezza gli alberi e le acque del Lago, si senta il triste e malinconico lamento della ninfa Agilla, che ancora piange alla ricerca del principe Trasimeno.

Il balletto durante un'esibizione

Lo spettacolo

Le musiche, i canti e i balli sono espressione e commento dei momenti più significativi della vita contadina, molto legata ai cicli naturali e alle stagioni: la vendemmia, la raccolta del grano e la trebbiatura.
Le musiche eseguite con strumenti tradizionali quali: fisarmonica, cembalo, chitarra, clarino, organetto e contrabbasso, fanno da accompagnamento per gli altrettanto tipici balli come: Sor Cesare, Punta e Tacco, Trescone, Lo Schiaffo e La Manfrina.

Rassegna Internazionale del Folklore

La "Rassegna Internazionale del folklore" è un festival internazionale del folklore basato sulla formula dello "scambio culturale" tra gruppi folcloristici per favorire la conoscenza delle tradizioni e della cultura popolare di diversi paesi. Gli spettacoli si svolgono nel teatro ricavato all'interno della Rocca Medievale.E' l'evento estivo di Castiglione del Lago.

Il sito web del Festival

Il programma della Rassegna 2017 [PDF 14MB]